opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Orari e servizi

Biblioteca Musicale "Armando Gentilucci"
0522 456772 ·  biblioperi@municipio.re.it

Bibliotecaria:   dott. ssa Monica Boni
0522 456773 ·  monica.boni@comune.re.it 

Orario

Dal lunedì al sabato, orario continuato 10.30-19

 COVID-19: variazioni a orari e servizi

 Chiusure programmate: 25 aprile 2020; 1-2 maggio 2020; 1-2 giugno 2020; 1-16 agosto 2020; 24 novembre 2020 (S. Patrono); vacanze natalizie e pasquali

 Orario estivo: la Biblioteca osserva un orario estivo (lun-sab 9.30-13.30) indicativamente fra la metà di luglio e l'inizio di settembre (date variabili)


Come arrivare

La Biblioteca si trova all'interno dell' Istituto Superiore di Studi Musicali "Peri-Merulo", nel centro storico di Reggio Emilia e all'interno del complesso dei Chiostri di San Domenico, a 5 minuti a piedi dalla stazione centrale dei treni.

Google maps

In treno
Scendere alla stazione centrale di Reggio Emilia (collegata alla stazione Mediopadana dell'Alta Velocità tramite bus e linea ferroviaria Reggio-Guastalla).
Usciti dalla stazione prendere via Eritrea a destra e superare il semaforo all'incrocio con viale Piave; dopo 50 metri, sulla sinistra e di fronte alla Questura, si trova l'Istituto (grande cancello che immette nel chiostro grande di S. Domenico).

In auto
·
Per posteggiare in un parcheggio gratuito: impostare il navigatore su "piazzale Europa", grande parcheggio sul retro della stazione centrale dei treni; con i sottopassaggi raggiungere il piazzale antistante la stazione e seguire le indicazioni precedenti.
· Per posteggiare il più possibile vicino all'Istituto (parcheggi blu a pagamento): impostare il navigatore su "via Monte San Michele"; percorrere tutta la via (a senso unico) e, una volta arrivati in prossimità dell'incrocio con via Dante Alighieri, parcheggiare. L'Istituto si riconosce perché circondato dalle mura gialle dei Chiostri di San Domenico e l'ingresso è al civico 11 di via Dante Alighieri, di fronte alla Questura.
I parcheggi sono a pagamento nelle fasce orarie 8-13 e 15-20; sono gratuiti nella fascia 13-15 e nelle domeniche (ad esclusione di quelle di dicembre).

In autobus
·  La linea del Minibù H ferma in via Dante Alighieri, di fronte all'Istituto.
·  Le linee 1, 2, 3, 4, 5, 9 fermano in via Eritrea (a 3 minuti a piedi dall'Istituto).
·  La linea del Minibù E ferma in via Emilia S. Pietro ( a 3 minuti a piedi dall'Istituto).

Calcola il tuo percorso · Mappa delle linee


Servizi della biblioteca

Iscrizione
L'iscrizione alla biblioteca è libera e gratuita ed avviene dietro presentazione di un documento di identità in corso di validità e del codice fiscale.
Gli utenti minori che desiderano iscriversi alla biblioteca devono essere accompagnati da un genitore o da un esercente della patria potestà.
È necessario presentare il documento di identità del genitore o di un esercente della patria potestà, il codice fiscale del minore e l'eventuale documento di quest'ultimo se posseduto.
La tessera di iscrizione è personale, non cedibile e va esibita ad ogni richiesta di prestito.

Prestito
È possibile ricevere in prestito un massimo di 4 volumi di saggistica, 4 volumi musicali, 2 CD o DVD o un'opera in cofanetto.
Il prestito dura 30 giorni per i volumi, 7 giorni per il materiale multimediale.
In caso di smarrimento, danneggiamento, mancata restituzione o restituzione incompleta dell'opera, l’utente dovrà provvedere alla sostituzione dell’opera con un esemplare identico o altra edizione di pari valore criticofilologico e economico. Tale sostituzione va comunque concordata col Docente bibliotecario.
In caso di furto e per i dettagli leggi il regolamento completo.

Restituzione
Aggiornamento COVID-19: tutti documenti restituiti alla biblioteca saranno sottoposti a procedura di igienizzazione tramite raggi UV-C e ad un periodo di quarantena come da indicazioni operative dell'IBC

Proroga
È possibile rinnovare per una sola volta il prestito dei volumi di saggistica e dei volumi musicali per 30 giorni purché richiesto prima della scadenza e purché i documenti non siano stati prenotati da altri utenti.
Non è possibile rinnovare il prestito dei documenti multimediali.

Prenotazione
Nel caso in cui un documento sia in prestito ad un altro utente, è possibile effettuare la prenotazione.
La prenotazione può essere richiesta direttamente agli operatori addetti al front-office, tramite e-mail, telefonicamente o direttamente dal catalogo nella scheda di collocazione, dopo essersi loggati nel proprio Spazio personale (in alto a destra):

Prenota un documento da Opac
L'utente richiedente verrà avvertito al momento del rientro del documento prenotato: il documento prenotato verrà conservato presso il front-office della biblioteca per 7 giorni; se entro tale periodo l'utente non avrà ritirato il documento la prenotazione decadrà e il materiale verrà ricollocato a scaffale.

Prestito interbibliotecario (ILL)
Gli utenti possono fare richiesta di prestito di uno o più documenti posseduti da altre biblioteche italiane qualora gli stessi non siano posseduti dalle biblioteche della città di Reggio Emilia.
Al contempo la biblioteca mette il proprio patrimonio a disposizione di altre biblioteche italiane, nei limiti stabiliti per il prestito a domicilio. Tale servizio viene effettuato solo con richiesta via e-mail o lettera cartacea.
Aggiornamento COVID-19: i documenti che invieremo in ILL e l'involucro saranno sottoposti a procedura di igienizzazione tramite raggi UV-C prima della spedizione

Document delivery (DDL)
Il servizio assicura la fornitura di copia di documenti dalla propria raccolta e dalla raccolta di altre biblioteche italiane (sono escluse le biblioteche della città di Reggio Emilia). La richiesta deve essere effettuata via e-mail o posta cartacea.
L'accettazione avviene nei limiti stabiliti dalla vigente legislazione che tutela il diritto d'autore.

I costi dei servizi di prestito interbibliotecario e di Document Delivery sono a carico dell'utente e verranno concordati di volta in volta sulla base della tipologia documentaria o della riproduzione, del regolamento interno della biblioteca e delle spese di spedizione.

Consultazione musica
La biblioteca possiede un corposo patrimonio di musica a stampa la cui consultazione in loco è libera.

Consultazione audio e video
Sono disponibili impianti per l'ascolto interno di CD, TAPE, dischi in vinile e bachelite (33, 45, 78 giri), nonché per la visione e l'ascolto di DVD e VHS musicali.

Consultazione riviste musicali
La biblioteca possiede numerosi periodici italiani ed esteri di interesse musicale e musicologico. La consultazione in loco è libera.

Front office
Il servizio di apertura della Biblioteca è garantito da Open Group Cooperativa Sociale/Patrimoni culturali attraverso i suoi operatori:

Giovanna Gozzi
Silvia Perucchetti [sito]
Federica Petralia
Francesca Tramaloni


Proposte d'acquisto
Gli utenti possono proporre acquisti sia direttamente in biblioteca compilando l’apposito modulo, che via mail.
Ogni segnalazione verrà vagliata sulla base della sua compatibilità con i piani d’acquisto per l’incremento della biblioteca.
I tempi che intercorrono fra l’accoglimento della richiesta e la disponibilità del documento sono assai variabili perché vincolati da condizioni amministrative, specificità e reperibilità del documento, tempi di fornitura e tempi di catalogazione. 
L'utente verrà avvertito al momento della disponibilità del documento acquistato, che verrà conservato presso il front-office della biblioteca per 7 giorni; se entro tale periodo l'utente non avrà ritirato il documento la prelazione decadrà e il materiale verrà collocato a scaffale.

Donazioni
La Biblioteca accoglie volentieri donazioni di materiale librario, musicale, documentario e/o sonoro inerente con il resto del patrimonio.
Per scoprire le collezioni private di musicisti e personalità del mondo della cultura confluite per donazione nel patrimonio della Biblioteca vai al Patrimonio e apri la sezione Fondi e donazioni.
Per ulteriori informazioni contattare direttamente la biblioteca.

Servizio Wi-Fi (Wireless Fidelity)
Per collegarsi gratuitamente ad internet col proprio PC, smartphone o tablet all'interno della Biblioteca e dell'Istituto è sufficiente selezionare la rete "Emilia Romagna Wi-Fi", che non necessita di alcun login.

 

 


Spazio personale in Opac

Per accedere al tuo spazio personale (in cui controllare prestiti passati e in corso, effettuare prenotazioni, salvare bibliografie, e tanto altro) clicca qui oppure in alto a destra su "Spazio personale": devi prima essere iscritto ad una biblioteca del Polo Biblioteche Specialistiche di Reggio Emilia (BSRE).

Se non sei ancora iscritto recati presso la biblioteca più vicina con un documento di identità in corso di validità: ti verrà rilasciata gratuitamente la tessera lettore sulla quale trovi il tuo CODICE LETTORE (ti servirà per entrare nel tuo spazio personale ed accedere ai servizi).

• SE ERI GIÀ ENTRATO IN PASSATO NEL TUO SPAZIO PERSONALE
Nel campo UTENTE: digita il tuo codice lettore, togliendo gli zeri non significativi (es. 1234 se la tessera è 0000001234, oppure PE103 se la tessera è 00PE000103).
Nel campo PASSWORD: digita la tua password personale.

• SE HAI DIMENTICATO LA PASSWORD
Clicca su "hai dimenticato la password" e rispondi alla domanda di controllo.
Se non ti ricordi la risposta alla domanda di controllo o non l'hai impostata, rivolgiti alla tua biblioteca (biblioperi@comune.re.it / 0522456772) per richiedere la reimpostazione della password.

• SE SEI AL TUO PRIMO ACCESSO
Nel campo UTENTE: digita il tuo codice lettore, togliendo gli zeri non significativi (es. 1234 se la tessera è 0000001234, oppure PE103 se la tessera è 00PE000103).
Nel campo PASSWORD: digita la tua data di nascita nel formato gg/mm/aaaa (compresi gli /), clicca su "invia" e segui le istruzioni per modificare la tua password.

Scopri tutto quello che puoi fare dal tuo spazio personale!

 


Postazioni internet al pubblico

Sono disponibili 2 postazioni dedicate alla navigazione internet gratuita, riservate agli iscritti alla biblioteca, ai soli fini di informazione, ricerca, studio e documentazione.

Dal 9/5/2019 la consultazione di Internet tramite i PC messi a disposizione del pubblico, potrà avvenire solo con l’utilizzo di credenziali ex-Federa o SPID - LepidaID.
Se sei già utente FedERa puoi continuare ad utilizzare le tue credenziali.
Se ancora non hai una identità digitale puoi registrarti a SPID - LepidaID.

Come ottenere l’identità SPID - LepidaID

Tutti i cittadini italiani maggiorenni e i cittadini stranieri, purché in possesso di permesso di soggiorno e residenti in Italia, possono avere l'identità digitale SPID - LepidaID gratuitamente per sempre.
SPID - LepidaID è un'evoluzione del sistema FedERa, quindi a partire dalle prossime settimane sarà possibileconvertire l'utente FedERa in utente SPID - LepidaID.


Se sei già utente FedERa

Gli utenti FedERa riceveranno nelle prossime settimane una mail da LepidaID con le istruzioni da seguire per la conversione dell'identità da FedERa a SPID - LepidaID.
Se sei un utente FedERa con livello di affidabilità alto (per cui hai già fatto il riconoscimento di persona) puoi passare da FedERa a SPID - LepidaID autonomamente con pochi passaggi on-line.
Se sei un utente FedERa con livello di affidabilità basso dovrai fare il riconoscimento tramite una delle modalità di identificazione offerte (di persona, firma digitale, Carta Nazionale dei Servizi o Carta di Identità Elettronica).


Se sei un nuovo utente

Se non sei utente FedERa, puoi ottenere l’identià SPID - LepidaID registrandoti on line e successivamente facendo il riconoscimento tramite una delle modalità di identificazione offerte (di persona, firma digitale, Carta Nazionale dei Servizi o Carta di Identità Elettronica).


Dati necessari per ottenere l'identità SPID - LepidaID (sia per i nuovi utenti, sia per convertire gli utenti FedERa)

indirizzo e-mail;
 numero di cellulare;
1 file pdf con scansione fronte-retro della tessera sanitaria (o del codice fiscale, per i soli cittadini italiani residenti all’estero);
1 file pdf con scansione fronte-retro di un documento di riconoscimento.

Perché la registrazione a SPID - LepidaID vada a buon fine, occorre che le scansioni dei documenti siano ben leggibili. 
Se si utilizza uno smartphone o un tablet, è possibile servirsi di una delle tante app che consentono di fotografare un documento per scansionarlo e crearne una copia digitale. Molte applicazioni sono completamente gratuite e consentono di includere in un’unica scansione più fotografie scattate in sequenza (funzione multi-pagina): questo rende molto semplice la creazione di un file pdf che contenga sia il fronte che il retro del documento.
Se invece si utilizza un computer, per produrre le scansioni in pdf è possibile servirsi di uno scanner o di una stampante multifunzione, oppure di foto molto nitide delle due facciate del documento che potranno essere inserite in un documento elettronico ed esportate in formato pdf.


Dove fare il riconoscimento di persona

Se sei un utente FedERa con livello di affidabilità debole e vuoi fare la conversione a SPID - LepidaID oppure sei un nuovo utente SPID e hai scelto il riconoscimento di persona, puoi recarti presso uno degli sportelli accreditati del Comune di Reggio Emilia, con un documento di identità (preferibilmente lo stesso documento utilizzato durante la registrazione), per farti “riconoscere”. Dovrai farlo una volta sola.Con questa registrazione potrai accedere al tuo fascicolo sanitario (se ti sei iscritto a FedERa prima dell'1/8/2016 e hai ottenuto l'identificazione via fax o pec, per accedere al Fascicolo Sanitario Elettronico dovrai recarti presso gli sportelli e ottenere il riconoscimento "de visu" cioè di persona).

Punti per il riconoscimento


  Comune Informa URP
  Sala telematica Biblioteca Panizzi
  Anagrafe Pieve
  Anagrafe Ospizio