biblioteca gentilucci, reggio emilia, musica, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, lettura, biblioteche reggioemilia

Miniatura di un 'concerto da camera' per pianoforte

Miniatura di un 'concerto da camera' per pianoforte

Pietro Scalvini

Sabato 6 giugno 2015, ore 17 - Biblioteca Armando Gentilucci
Pietro Scalvini
Miniatura di un 'concerto da camera' per pianoforte

Felix Mendelsshon-Bartholdy, Sestetto per violino, due viole, violoncello, contrabbasso e pianoforte in re maggiore op. 110 (1824)

Davide Gaspari, violino
Federica Cardinali, viola prima
Stefano Lagatta, viola seconda
Ilaria Giorgi, violoncello
Salvatore Lamantia, contrabbasso
Simone Sgarbanti, pianoforte
 

 

La costruzione di un sestetto romantico per archi e pianoforte sarà l’oggetto del prossimo incontro con Music Building, il frequentatissimo ciclo di lezioni-concerto promosso dalla Biblioteca musicale Gentilucci di Reggio Emilia, presso la quale si svolgono gli eventi. Sabato 6 giugno alle 17, Pietro Scalvini, docente di viola dell’Istituto Musicale Peri-Merulo, guiderà un ensemble di giovani musicisti nella concertazione di un’opera di Felix Mendelssohn-Bartholdy.

Gli impetuosi e appassionati sentimenti del mondo romantico, sollecitati e sospinti da una fantasia accesamente lirica ed esaltante del compositore ancora quindicenne fanno pensare ai suoi numerosi incontri con Goethe iniziati a Weimar tre anni prima. Una frequentazione feconda che testimonia la rispondenza estetica della musica di Mendelssohn con l'ideologia dello scrittore, poeta e drammaturgo tedesco. L'espressione chiara e solare di una visione trascendente del reale improntano la sensibilità inventiva del musicista più romanticamente classico che sia mai esistito.

In questa fresca Kammermusik il pianista interpreta un impegnativo ruolo di primadonna, al quale si contrappongono i cinque strumenti ad arco. La scorrevolezza dell' impianto armonico si unisce ad una scrittura molto curata e precisa sul piano dei rapporti tra gli strumenti. Gli interpreti: Davide Gaspari violino, Federica Cardinali viola prima, Stefano Lagatta viola seconda, Ilaria Giorgi violoncello, Salvatore La Mantia contrabbasso, Simone Sgarbanti pianoforte.

Fa parte di

L'Orecchio del Sabato 2015

Altri appuntamenti